Prenota:
Verifica

Non solo un Villaggio ma una filosofia ed un modello di vita

L’associazione culturale Caravansè

“Il riconoscimento della dignità specifica e dei diritti uguali e inalienabili
di tutti i membri della società umana è la base di libertà, giustizia
e pace nel Mondo.”

(Preambolo alla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, 1948).

“Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti.
Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli
altri in spirito di fratellanza.”

(Primo articolo della Dichiarazione universale dei diritti umani).

Queste citazioni sono state riprese dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Tra i diritti fondamentali dell'essere umano si possono citare, tra gli altri, il diritto alla libertà individuale, il diritto alla vita, il diritto all'autodeterminazione, il diritto a un giusto processo, il diritto ad un'esistenza dignitosa, il diritto alla libertà religiosa con il conseguente diritto a cambiare la propria religione.

Puntare sulla libertà intellettuale garantendo e facendo rispettare i Diritti dell’Uomo è il tratto “costituzionale e umano” che più contraddistingue l’operato dell’Associazione Culturale Caravansè e che ispira ogni iniziativa promossa al Dodo Village.

La libertà intellettuale, come la intendiamo noi al Dodo Village, coincide con la possibilità riconosciuta a ciascuno, in eguale misura e  senza distinzione di sorta, a non sentirsi limitato nell’espressione del proprio pensiero e nell’esercizio del proprio inalienabile diritto ad esprimere opinioni ed idee su qualsiasi tipo di tematica e argomento (filosofico, religioso, culturale…), senza doversi preoccupare del giudizio e delle reazioni di chi lo ascolta. In base a queste premesse, la libertà intellettuale così come noi la intendiamo, trasforma il “Dodo Village” in un luogo di confronto, scambio di opinioni e di esperienze di vita, libero e scevro da ogni pregiudizio, che aspira a promuovere un nuovo modello di società attraverso la valorizzazione condivisa e partecipata dell’identità culturale, religiosa, spirituale, filosofica di ciascuno.

“…Se non porti nulla sei un alieno, VATTENE, se porti qualcosa e ce la doni, che tu sia il BENVENUTO….”