Prenota:
Verifica

Chi siamo

Filosofia

Il nuovo modo di fare vacanza

Go glamping, uno stile tutto eco chic

Un nuovo concetto di “vacanza” capace di ribaltare un mondo, un’idea e ogni riserva nei confronti del campeggio.

Ecco la sfida. Immaginate di vivere in un luogo immerso nella natura, una natura con tutte le sue insidie, che procede attraverso le leggi del caos, sempre pronta a stravolgere gli eventi; immaginate scorci paesaggistici che tolgono il fiato e gettano lo spirito in profonde riflessioni sul senso della vita.

Accettate la sfida?
Siete pronti a rinunciare alle comodità, al lusso e agli agi della vostra vita “iper-tecno-civilizzata”?
Se la vostra risposta è no, allora ecco la sorpresa.
Ecco il Glamping (contrazione dei termini Glamour e Camping)! Un nuovo modo di fare campeggio che vi permetterà di raggiungere la massima integrazione con l'ambiente naturale senza rinunciare alle comodità, il tutto a “bassa voce”.

Ecco il Dodo Village: un complesso di soluzioni abitative realizzate in mezzo alla natura (e adesso potete smettere di immaginare), dove la ricettività è affidata a cottage e campi di gher (o yurte, tipiche abitazioni mongole), dove si dorme su letti King Size, si cammina scalzi su tappeti persiani.  Alloggi “eco- radical chic” che non hanno nulla da invidiare agli Hotel a cinque stelle e ai Resort più lussuosi:  comodini, armadi, frigobar, bagno privato, idromassaggio, wi-Fi, tablet (forniti a chi ne farà richiesta) con i quali comunicare con lo staff o con gli altri ospiti (previa cauzione di € 250,00 che verrà restituita alla partenza).

Dal Camping al Glamping. La metamorfosi è in corso.
Ecco la sfida personale del Dodo Village!
Ridisegnare il concetto di vacanza di lusso.
Offrire a tutti una forma di ospitalità che, all’interno di strutture semplici ma di grande fascino e dotate di ogni comfort, rassicuri il “turista” sul dove si trova ma che, allo stesso tempo, gli permetta di sentirsi libero di perdersi ed evadere in ogni momento.

È GIUNTO IL MOMENTO DI COMINCIARE A RIUTILIZZARE I SENSI (tatto, vista, olfatto, gusto e udito).

Un turista con connotazioni “genetiche” ben precise: alla ricerca di autenticità, relax, evasione, cultura, intraprendente e curioso, adattabile ed esigente, fisicamente attivo/sportivo, esoterico  ed enigmatico, affidabile e inafferrabile, “che pensa al suo cammino…e avanza intrepido verso l’orizzonte che lo attende”.

Un salto veloce nel tempo

Dal Camping al Glamping

L’origine del Camping, come sport, risale alla fine del XIX secolo. Dagli Stati Uniti si sarebbe poi diffuso in  Gran Bretagna all’inizio del Novecento. Negli anni ‘50 e ‘60 campeggiare in Europa ha rappresentato la classica vacanza dell’amante della natura: le persone partivano con la loro automobile per destinazioni sconosciute, equipaggiate di tende. Con il passare del tempo i campeggi tradizionali si trasformano gradualmente in “Camping Village”, un mix perfetto tra Campeggio e Villaggio turistico, lanciando una vera e propria moda che cambia drasticamente la concezione dei campeggi.

Dai Camping Village al Glamping il  passo è breve. Questa frontiera del campeggio,  cavalca il boom della domanda di vacanze ecologiche, e offre lusso a costi contenuti. Nato nelle destinazioni calde dell'Africa, ha preso piede prima in Europa dove negli ultimi anni è cresciuto rapidamente. Piace a francesi e inglesi, paesi in cui è una tradizione consolidata, si è radicato in luoghi dal clima rigido come la Svizzera e mediterraneo come Spagna e Portogallo ed è quindi arrivato anche da noi.

Il Dodo Village si allinea e si inserisce perfettamente tra quei progetti di camping-chic proiettati in un futuro vicino: un futuro in grado di offrire alla propria clientela un’offerta sempre più variegata di soluzioni abitative (tende tipiche, di ogni origine e provenienza, dai Tipi Indiani alle tende Berbere, fino alla casa sull’albero che verrà inaugurata per la prossima stagione 2013.)